Che emozioni ti provoca il mare d’inverno? Magari, il desiderio di essere altrove e in un’altra stagione, a nuotare nel brodo caldo del tuo paesello: invece, osservi da fuori con la sciarpa tirava fino al naso! Oppure guardi tranquillo la tempesta e ti senti in pace col mondo.

Oppure, ti viene voglia di tornare a casa a cucinare!

Per te, che trovi in cucina un rifugio caldo, due ricette con verdure tipicamente invernali: come vedrai, sono due piatti molto semplici – e che anche gli amici vegani possono apprezzare. Buoni!

La prima è un suggerimento del sito Cucina Naturale: una zuppa di lenticchie e cuscus all’arancia. E questi sono gli ingredienti per 4 persone:

  •  220 g di lenticchie piccole
  • 2 arance
  • 100 g di cuscus integrale
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 cucchiai di olio d’oliva extravergine
  • Sale e pepe
La zuppa al sapore d’arancia: densa e profumata!(Cucina Naturale)

La zuppa al sapore d’arancia: densa e profumata!(Cucina Naturale)

Per prima cosa, trita cipolla e aglio e mettili a rosolare in una casseruola con un filo d’olio: dopo 5 minuti aggiungi 1,5 litri d’acqua più le lenticchie. La cottura deve durare 50 minuti. Quindi, aggiungi il succo delle arance e le loro scorzette grattugiate, il cuscus e sale q.b. Continua a fare bollire tutto: così per altri 5 minuti.

Spegni il fuoco e lascia riposare il contenuto della casseruola, coperta, ancora per pochi minuti: non ti rimarrà che spolverare la zuppa col pepe e servire.

Era semplice, no?

Perfetto. Ora, se nel chiuso della tua cucina, ti prende l’estro e hai voglia di preparare anche un secondo, ecco un’altra idea: verdure invernali gratinate. Da un’idea di Donnamoderna, ma con l’aggiunta di una guest star: il parmigiano vegano! Gli ingredienti (sempre per quattro persone):

  • 1 dado di brodo vegetale
  • 2 carciofi
  • 2 carote
  • 40 g di farina
  • 40 g di margarina (100% vegetale)
  • 1 limone
  • 2 patate
  • 25 g di mandorle tritate
  • 1/2 cucchiaino di lievito alimentare
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo tostati
  • 1 cucchiaio di semi di girasole
  • Noce moscata, sale e pepe q.b.
Tesori d’inverno, come in un quadro di Arcimboldo (Benesseredacondividere)

Tesori d’inverno, come in un quadro di Arcimboldo (Benesseredacondividere)

Anche in questo caso, la preparazione è semplice. Devi sciogliere 40 g di margarina vegetale e 40 g di farina in una piccola casseruola: lascia tostare tutto per qualche istante, poi aggiungi un dado di brodo vegetale, una grattata di noce moscata, sale e pepe. Cuoci a fuoco lento per 10 minuti.

A parte, pulisci 2 carciofi, tagliali a spicchi e spruzzali con un limone. Pela e riduci a rondelle 2 patate e 2 carote. Cuoci le verdure a vapore per 10 minuti e poi disponile su una pirofila.

Ora, puoi preparare il tuo parmigiano vegano (è chiamato così perché assomiglia nel gusto a quello tradizionale). Basta tritare e rendere granulari, insieme: 25 g di mandorle tritate, 1 cucchiaino di lievito alimentare, 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati e 2 cucchiai di semi di girasole. Trovi tutti questi ingredienti nei negozi bio.

Non ti resta che aggiungere il parmigiano e la besciamella che hai preparato all’inizio alle verdure cotte in pirofila e fare gratinare il tutto in forno a 200° per 10-15 minuti. E il gioco è fatto!

Goditi il sapore dell’inverno. Aspettando, a tavola coi tuoi amici, il ritorno dell’estate! Per intanto, buon anno nuovo ;)

Per te un 2014 luminoso!(Pyrotechniek.blogse)

Per te un 2014 luminoso!(Pyrotechniek.blogse)

Immagine in evidenza: Carlo Mirante

Comments

comments