Spezie: parti diverse di una pianta (radici, fiori, frutti, bacche, corteccia), caratterizzate da elementi aromatici, generalmente di origine esotica. Le S. sono quasi sempre fatte essiccare e sono utilizzate sia nella loro forma originale, sia macinate. Quelle più comunemente impiegate sono pepe (nero e bianco), coriandolo, cannella, noce moscata, cumino, zafferano, chiodi di garofano, zenzero, senape, vaniglia, mirra. Le S. sono largamente utilizzate nella cucina piemontese e nella preparazione di molti liquori.

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

Comments

comments