Pralina: preparazione dolciaria o frutta secca tostata ricoperta di zucchero cotto o di cioccolato. Alcuni storici attribuiscono ai maestri cioccolatieri torinesi, che per primi lavorarono il cioccolato in Europa, il merito di aver scoperto l’arte della pralineria raccogliendo dalla Francia l’eredità della pasticceria “mignon”. Una tesi piuttosto verosimile anche se, per la verità, la tradizione narra che la prima P. sia stata inventata, per caso, da un garzone patissier di Cesar Gabriel de Choiseul, Duca di Plessis-Praslin. Per mascherare un difetto di caramellatura della mandorla, il giovane pasticcere avrebbe portato in tavola dei dolcetti ricoperti di cioccolato fondente, specialità da allora passata alla storia con il nome di “pralina”. Le Praline sono costituite da una copertura di cioccolato fondente e da meringhe composte da albume d’uovo e da zucchero e da una farcia variamente aromatizzata (rhum, crema al caffè, alla nocciola, alle mandorle, ai marroni). Vedi anche Praline al Rhum; Praline Cri-Cri.

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

Comments

comments