Pastiglie della Tradizione Torinese (PAT): pastiglie caratteristiche di Torino, aventi la forma di piccoli bottoni e colore e sapore diversi a seconda dell’aroma utilizzato. Sono composte da zucchero a velo, addensanti (gomma adragante e gomma arabica), aromi naturali (essenze ed estratti di erbe e di piante aromatiche) e coloranti. Le prime pastiglie di zucchero, friabili, multicolori, dissetanti e digestive furono create da un confettiere di Alba, che dal 1880 si trasferì a Torino e divenne fornitore della Casa Reale di “Pastiglie di zucchero” (dai sapori di menta, vaniglia, lampone, garofano, cannella, ratafià, ribes ed altri). Premiate in numerose esposizioni universali dell’epoca, nella Torino della seconda metà del XIX secolo, erano simbolo di genuinità e di serietà produttiva.

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

Comments

comments