Fogassa dla Befana (PAT): dolciume avente una forma simile ad una margherita, con la superficie dorata e ricoperta di mompariglia. E’ un prodotto tradizionale della provincia di Cuneo ma è preparata anche in altre zone del Piemonte, nelle quali pu  variare sia per forma sia per composizione. La variante tradizionale del Cuneese è composta da farina di frumento, lievito naturale, burro, tuorli d’uovo, sale, vaniglia e cubetti canditi di arancia e di cedro. Per la decorazione della superficie si utilizzano albume e mompariglia. Taluni ritengono che le origini di questo dolce siano addirittura anteriori a quelle del panettone. Un tempo, all’interno di due dei suoi petali, si introducevano due fave, una bianca e l’altra nera. Il malcapitato che trovava la fava bianca doveva pagare la focaccia mentre chi scopriva la fava nera il vino. A Druento (Torino), un tempo, era offerta dai panettieri ai loro più affezionati clienti.

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

Comments

comments