Cotica: pelle del maiale, conosciuta anche con il nome di cotenna, utilizzata tradizionalmente per insaporire piatti poveri e rustici, come ad esempio la Tofeja, ricetta tipica delle zone del Canavese. Si distingue in cotenna di lardo (dorso), di pancetta (addome) o di gola (collo). Macinata, è uno degli ingredienti del Cotechino; in tutto il Piemonte la cotenna è utilizzata per la preparazione del cosiddetto Bocon d’l Preivi. L’eccedenza viene trasformata in gelatina animale.

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

Comments

comments