Bollito Misto alla Piemontese: piatto tipico della cucina piemontese a base di carne. Non esiste una ricetta univoca, in quanto gli ingredienti usati possono variare in relazione alle tradizioni legate ai diversi luoghi. Normalmente sono utilizzati i tagli del bue adulto come la spalla, la culatta, il piano costato e la coda, mentre vengono scartate le parti magre dell’animale come la fesa o il filetto. Del vitello si usano invece la lingua, la punta di petto e la testina. E’ consigliabile aggiungere anche un pollo adulto o una gallina ruspante matura; in alcune ricette è possibile trovare anche dei cotechini (vedi anche cotechino) e dei salamini. Dopo averli fatti bollire insieme a carote, coste di sedano e prezzemolo, i pezzi di carne sono serviti interi e tagliati direttamente su un tagliere in legno. Il Bollito Misto è accompagnato da verdure lesse e dalle varie salse della tradizione piemontese, come la “salsa verde” (detta anche Bagnèt Verd) o la “salsa rossa” (detta anche Bagnèt Ross).

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

Comments

comments